Isteroscopia
Isteroscopia

L'isteroscopia è una tecnica che permette di 'vedere' all'interno della cavità uterina, attraverso uno strumento chiamato isteroscopio. Questo è un tubo rigido e sottile (diametro = 4-5 mm) dotato di fibre ottiche, attraverso le quali viaggia la luce, che viene introdotto all'interno dell'utero, attraverso la vagina.

L'isteroscopia diagnostica è indicata in caso di: sanguinamento uterino anormale, soprattutto nel periodo perimenopausale, per evidenziarne la causa come iperplasia endometriale, polipo endometriale, mioma sottomucoso o carcinoma endometriale; infertilità, per ricercarne la causa come aderenze intrauterine o malformazioni uterine.

Qualora il medico ritenesse opportuno si potrà eseguire una biopsia dell'endometrio, in pratica un prelievo di una piccola parte di mucosa per l'esame istologico.

 

 

65 anni